Username e/o password non validi!

Hai dimenticato la password?

Parla con noi

Il Blog

Flavio Ferrari Zumbini

di Flavio Ferrari Zumbini

commentiInserito il: 4 ottobre 2012 | commenti 4 Commenti

Con AA Ŕ meglio limpare oppure rilanciare? (3)

Fantastico, ora abbiamo ribaltato tutti i canoni classici: la trappola la facciamo rilanciando.

 

Veniamo a cosa vi perdete giocando in questo modo:

 

Pensate in questo modo di perdere delle occasioni? Le volte in cui avete limpato avete trovato un raise che temete di perdere rilanciando?

Io vi invito a riflettere se davvero è così. Perché secondo me spesso avete semplicemente trovato una mano legittima alle vostre spalle ed in quel caso il corso degli eventi è spesso tracciato. Voi limpate, opponent raisa e voi pushate. Ma se voi rilanciate, chi vi dice che opponent non pushi o faccia reraise a seconda degli stack?

 

Se invece parlate degli steal che non ci sarebbero stati sui vostri raise, allora è cosa diversa, ma questo cambia poco: vi garantisco che in un field impegnativo, i reraise sono all’ordine del giorno, anche contro chi rilancia da early position. Se il field è weak, dunque il gioco è abbastanza passivo, come fatto notare in precedenza, la vostra occupazione non deve riguardare il limp con AA, bensì il raise con mani molto peggiori. Inoltre, se il field è weak, allora raramente troverete il raise in cui sperate limpando.

 

Siete in un tavolo in cui a seguito del primo limp spesso si crea il cosiddetto “trenino dei limp”? Se è così, motivo in più per rilanciare, ciò che non volete è trovarvi in un piatto contro molti avversari, non rilanciato e con terribili reverse implied odds che pendono sulla vostra testa ed inoltre con decisioni difficilissime da prendere dopo il flop. Aiutatevi prima.

 

Ultima obiezione che immagino mi venga mossa: capisco l’aggressività, ma nell’articolo si esagera. In tanti tornei si parte con 200 Big Blinds, c’è poco da rubare e molto spazio all’inizio per manovrare, dunque fare call è legittimo, dunque con AA posso anche limpare per intrappolare, variare il mio gioco ed anche per poter in futuro limpare mani marginali senza temere sempre un raise. Capisco, ma non sono d’accordo. Se avete 200BB, quale è il problema nel rilanciare per 2,5 volte il Big? È pur sempre una porzione microscopica del vostro stack. Ugualmente teorizzo che primi a parlare convenga fare un piccolo raise.

 

Per concludere, si possono certamente costruire situazioni in cui un limp sia profittevole, magari un forte tell di un avversario ci indica la ragionevole certezza di un suo raise che ci permette di guadagnare delle chips, ma sono vere eccezioni.

 

La realtà dei fatti è che la maggior parte dei giocatori limpano non in cerca di un profitto, ma in cerca di autocelebrazione e autocompiacimento.
Che gusto unico offre il mostrare AA facendo sgranare gli occhi! Spesso è un piacere a cui non si rinuncia, accresciuto dal poterlo raccontare in giro. Prova ne è il fatto che colui che limpa e vince anche senza showdown, mostra sempre le carte!

Tutti inoltre raccontano i colpi persi con AA perché vogliono solo dimostrare quanto sono stati bravi e sfortunati, con AA non sono ammesse repliche, io avevo la mano migliore e meritavo di vincere, qualsiasi cosa sia accaduta ci sentiamo al riparo da critiche e osservazioni.


Non è così, avere AA in mano non dà alcun diritto a vincere il colpo. Rinunciate anche alla futile sensazione di sentirsi più furbi degli altri. Non lo siete.

 

 

 

Condividi:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Condividi su Digg Condividi su Friendfeed Invia una Email Altri...

4 Commenti

commenti Mariano 33 (2012-10-12 14:35:35)
Rilanciare
commenti TutorialItaly2012 (2012-10-17 14:37:12)
Io rilancerei
commenti Raptorblue67 (2012-10-20 22:23:54)
Rilanciare tutta la vita
commenti Paolone08 (2012-12-11 11:50:55)
Io sinceramente con mani come AA,KK o di altrettale livello, rilancio e basta!


TOP



Per poter commentare devi fare il login. Se non hai username e password, registrati subito

I blogger di PI24

Redazione Niccol├▓ CaramattiMaurizio CaressaAlessandro ChiaratoPier Paolo FabrettiFlavio Ferrari ZumbiniErion IslamayRiccardo LacchinelliAlessandro PasturaMr. PlayItSafeAlberto RussoGiorgio Sigon URAISEIFOLD

Tags/Categorie

Post pi¨ popolari

L'esperto risponde


Fai le tue domande ai nostri esperti, scrivici subito!

Invia la tua domanda »

Domanda a:

Flavio Ferrari Zumbini

Ciao Flavio. Ho letto molto ma ho ancora diversi dubbi su pot odds e odds. Esempio: 1v1 al flop ho 4/5 di colore, l'oppo punta un importo A, io callo. Al turn...
Leggi la risposta

Domanda a:

Flavio Ferrari Zumbini

Grandissimo Flavio, mi sono appena avvicinato al cash game e ho letto due volte il tuo libro. bellissimo. volevo chiederti come comportarsi nel 6max con AK. ...
Leggi la risposta

Domanda a:

Redazione

buon giorno non mi Ŕ arrivata la mail con la password del torneo di stasera freeroll irish nonostante io mi sia iscrtitta a paddypower tramite il vostro sito...
Leggi la risposta

Domanda a:

Redazione

ciao a tutti , volevo chiedere una cosa che spesso e┤motivo di discussione fra me ed i miei amici quando organizziamo dei piccoli tornei La situazione...
Leggi la risposta

Domanda a:

Flavio Ferrari Zumbini

Ciao Flavio, secondo te le (tante) scuole di poker non stanno in un certo senso modificando in peggio l' edge che i pro possono vantare ai tavoli on line?...
Leggi la risposta


Leggi tutte le risposte »

Invia la tua domanda »

Archivio

Blog RSS Feed

Segui tutto il blog di POKERItalia24

Segui il blog di: Redazione

Segui il blog di: Niccol├▓ Caramatti

Segui il blog di: Maurizio Caressa

Segui il blog di: Alessandro Chiarato

Segui il blog di: Pier Paolo Fabretti

Segui il blog di: Flavio Ferrari Zumbini

Segui il blog di: Erion Islamay

Segui il blog di: Riccardo Lacchinelli

Segui il blog di: Alessandro Pastura

Segui il blog di: Mr. PlayItSafe

Segui il blog di: Alberto Russo

Segui il blog di: Giorgio Sigon

Segui il blog di: URAISEIFOLD