Username e/o password non validi!

Hai dimenticato la password?

Parla con noi

Il Blog

Giorgio Sigon

di Giorgio Sigon

commentiInserito il: 24 settembre 2010 | commenti 4 Commenti

Sigon=Idiot!

Vi sto scrivendo dal treno. Una volta alla settimana mi attende il bel Frecciarossa che mi scorrazza da Milano a Roma per andare a registrare le puntate del Poker After Dark e del Cash Game.

Tante piccole storie e aneddoti sono legati al treno. Alla fine sto facendo il pendolare da circa 8 mesi quindi di ritardi, corse furibonde (prendendo tutti i "rossi" di Milano alle 6 del mattino lol), bamini che piangono (ma il mio sonno è più forte anche di loro) et etc ce ne sono a tonnellate.

 

Oggi però la piccola storiella va raccontata: come al solito arrivo a Termini, mangio un boccone al volo e mi siedo al mio posto con cuffie, giornali e pc. Carrozza 11 posto 68. Salgo e vedo che la carrozza è bella piena ma che il mio posto è libero. Di solito non c'è molta gente sul roma-milano delle 15 però ho pensato che essendo la prima vettura tutti l'avessero sfruttata.

Il treno parte, fa i primi 5 metri e poi arriva l'annuncio (che ho sentito visto che la musica non era così alta): "Benvenuti a bordo del Frecciarossa. Il treno fermerà a Napoli". A NAPOLI?!!?!?!?!! Ma io devo andare a Milano!!!

Insomma avevo preso il treno sbagliato (che partiva più o meno alla stessa ora). Mi sono fatto quindi una "scampagnata" alla stazione Garibaldi di Napoli prima di ripartire per Milano. Sbattimento totale: 6 ore e 45 minuti (sperando che il treno arrivi in orario!).

 

Ripensandoci bene però ho subìto una badbeat e soprattutto non ho colto il tells del treno.

La bad beat è che nessuno (nonostante il treno sbagliato fosse pieno) abbia reclamato il mio posto. In quel caso mi sarei accorto per tempo dell'errore. I tells rigurdavano la carrozza: effettivamente era TROPPO piena per quell'ora e per quella tratta (che obv faccio da 8 mesi): il treno che prendo io di solito PARTE da Roma e non arriva da Napoli, quindi tutta quella gente era un'anomalia. Inoltre se non avessi avuto cuffie, musica etc, avrei sentito parlare un po' troppo in napoletano e soprattutto avrei sentito l'annuncio per far scendere dal treno gli accompagnatori (e nell'annuncio avrebbero menzionato la parola NAPOLI!).

Un volta (credo che fosse) Howard Lederer disse di aver colto un tell importante da un giocatore avendo sentito un discorso che faceva ad un altro player al tavolo mentre non erano coinvolti nella mano. Disse che se avesse avuto le cuffie non avrebbe prestato attenzione a quei due che parlavano. Questa storia/leggenda viene sempre fuori ogni volta che si parla di pro e contro derivante dall'uso di cuffioni, occhiali etc.

Beh oggi, per una volta, avrei voluto essere Howard Lederer, non avere le cuffie, prendere il treno giusto, risparmiarmi un viaggio e uno sbattimento in ufficio assistenza... invece oggi sono stato proprio un' idiota!

Condividi:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Condividi su Digg Condividi su Friendfeed Invia una Email Altri...

4 Commenti

commenti majortom (2010-09-24 22:44:28)
Bhè dai anche quando vado in banca non mi dispiacerebbe essere Howard Lederer.....:D
commenti regular81 (2010-09-25 19:01:18)
Giorgio è uno di quei kasi in cui seguire il trenino dei limp sarebbe stato giusto...........
commenti Giac51 (2010-09-25 19:01:37)
dai che può succedere a tutti, mi ricordo, tanto tempo fa, con un amico, siamo partiti da Taranto diretti a Civitavecchia,be' siamo finiti in Toscana, perché? ci siamo addormentati, allora non esistevano le cuffie con tutti i derivati......porta pazienza che la vita le bella.....ciao
commenti WonderP (2010-09-27 16:33:49)
Probabilmente ti sarai detto "oggi so' in giro!" che è il tuo anagramma :-). Può succedere quando si è immersi nei propri pensieri, basta non esserlo ad un tavolo da Poker!


TOP



Per poter commentare devi fare il login. Se non hai username e password, registrati subito

I blogger di PI24

Redazione Niccolò CaramattiMaurizio CaressaAlessandro ChiaratoPier Paolo FabrettiFlavio Ferrari ZumbiniErion IslamayRiccardo LacchinelliAlessandro PasturaMr. PlayItSafeAlberto RussoGiorgio Sigon URAISEIFOLD

Tags/Categorie

Post più popolari

L'esperto risponde


Fai le tue domande ai nostri esperti, scrivici subito!

Invia la tua domanda »

Domanda a:

Flavio Ferrari Zumbini

Ciao Flavio. Ho letto molto ma ho ancora diversi dubbi su pot odds e odds. Esempio: 1v1 al flop ho 4/5 di colore, l'oppo punta un importo A, io callo. Al turn...
Leggi la risposta

Domanda a:

Flavio Ferrari Zumbini

Grandissimo Flavio, mi sono appena avvicinato al cash game e ho letto due volte il tuo libro. bellissimo. volevo chiederti come comportarsi nel 6max con AK. ...
Leggi la risposta

Domanda a:

Redazione

buon giorno non mi è arrivata la mail con la password del torneo di stasera freeroll irish nonostante io mi sia iscrtitta a paddypower tramite il vostro sito...
Leggi la risposta

Domanda a:

Redazione

ciao a tutti , volevo chiedere una cosa che spesso e´motivo di discussione fra me ed i miei amici quando organizziamo dei piccoli tornei La situazione...
Leggi la risposta

Domanda a:

Flavio Ferrari Zumbini

Ciao Flavio, secondo te le (tante) scuole di poker non stanno in un certo senso modificando in peggio l' edge che i pro possono vantare ai tavoli on line?...
Leggi la risposta


Leggi tutte le risposte »

Invia la tua domanda »

Archivio

Blog RSS Feed

Segui tutto il blog di POKERItalia24

Segui il blog di: Redazione

Segui il blog di: Niccolò Caramatti

Segui il blog di: Maurizio Caressa

Segui il blog di: Alessandro Chiarato

Segui il blog di: Pier Paolo Fabretti

Segui il blog di: Flavio Ferrari Zumbini

Segui il blog di: Erion Islamay

Segui il blog di: Riccardo Lacchinelli

Segui il blog di: Alessandro Pastura

Segui il blog di: Mr. PlayItSafe

Segui il blog di: Alberto Russo

Segui il blog di: Giorgio Sigon

Segui il blog di: URAISEIFOLD