POKERItalia24

Username e/o password non validi!

Hai dimenticato la password?

Fai le tue domande ai nostri esperti

L'Esperto risponde

Fai la tua domanda »Curiosità o domande sul mondo del Poker, scrivici subito!
  • come mai se si chiama IPT ci sono tappe come nuova gorica e malta che non sono in italia??

    E' comunque un torneo destinato principalmente agli italiani, dove venga disputato conta poco, considera anche che nelle tappe "italiane" possono comunque partecipare anche gli stranieri.

    Domanda: davidepoker | Risposta: Flavio Ferrari Zumbini | 24 gennaio 2011

  • Capitano mio capitano, volevo kiederti: mi trovo al wpt day 1 , sono un amatore in mezzo a degli squali, oltre a cercare di giocare il mio miglior poker e sperare ke , insieme ad una buona dose di fortuna, basti , cosa faccio ? Aggredisco da subito rischiando di farmi cacciare per piatti relativamente bassi o mi metto in semi sit out aspettando la mano buona x dubbleuppare e mi tengo fuori dai guai sperando così di arrivare al day2? E la domanda non è poi così teorica .... grazie mille :P

    Ti consiglio di adeguarti al tavolo che troverai ,

    se trovi un tavolo chiuso e timido  .. aggredisci !!

    se trovi un tavolo di pazzi e aggressivi .. chiuditi e aspetta l amano buona !!

    In bocca la lupo !!

    Domanda: shampoorock | Risposta: Alessandro Pastura | 24 gennaio 2011

  • volevo solo comunicare che oggi sono contento e allo stesso tempo dispiaciuto.... ho vinto il mio primo torneo da principiante ed alla mia soddisfazione vi è una nota di rammarico x aver colto il mio risultato non sul sito della prima ora "poker club" ma sul portale di "GD"..... Sono comunque deciso a provarci ancora sperando di non subire l'ennesima delusione dal mio pokerclub preferito.... Cordialissimi saluti a tutti Voi. skyfree

    Intanto complimenti per la vittoria !!!!!!!!

    Fammi sapere se anche sul nostro Pokerclub riuscirai a replicare !!

    In bocca al lupo !

    Domanda: skyfree | Risposta: Alessandro Pastura | 24 gennaio 2011

  • Ciao Flavio, avrei due domande per te. Con 7-8 big blind è una mossa giusta andare all in con 4/5 di colore al flop contro un avversario con uno stack qualsiasi? E poi una curiosità : a memoria, qual è la tua mano "fortunata", cioè che t'ha fatto vincere di più? e invece quella "sfortunata?" Grazie mille siete bravissimi e strasimpatici ^^ un giorno infliggerai una bad beat a Phil Hellmuth !

    1) si, domanda vaga, ma è giusto;

    2) la mano che mi ha  fatto vincere di più è KT off in un singolo colpo, ma davvero non la amo molto!

    Domanda: iFold | Risposta: Flavio Ferrari Zumbini | 24 gennaio 2011

  • Gioco live tornei da 70/90 giocatori, livello accettabile, arrivo sempre o quasi nei pressi del tavolo finale, per poi uscire in bolla o nei premi minori. Mi considero un giocatore solido e fin che i bui sono bassi sono a mio agio mentre quando si alzano troppo rispetto allo stak finisco per foldare tante mani e quando sono forte vengo sistematicamente scoppiato. Come posso migliorare questa situazione? Ho provato anche in posizione a giocare mani secondarie in raise ma poi non legando al flop mi trovo a dover foldare sul bet di un avversario. Grazie per i consigli che sempre ci dai.

    Giochi troppo chiuso, lo si evince facilmente da ciò che scrivi (arrivo sempre o quasi nei pressi...).

    Tutto questo è male, non è un pregio! Devi osare di più, arrivare alto in classifica ha valore solo se vinci dei soldi, non in quanto tale come piazzamento fine a se stesso. Probabilmente più che scoppiato, muori di bui come si dice in gergo, ossia hai uno stack molto piccolo che chiamano tutti per forza e prima o poi ti eliminano.

    Non scendere mai sotto i 10 Big Blinds, se capita deve essere perchè hai perso un colpo, non perchè hai aspettato troppo, altrimenti stai giocando male, hai perso la chance di vincere uncontested, hai perso il cosiddetto reraising power.

    Combatti fin da prima, osa di più e vedrai che uscirai molto più spesso prima, talvolta anche subito, ma alla lunga vincerai di più.

    Domanda: cachiro | Risposta: Flavio Ferrari Zumbini | 24 gennaio 2011

  • Ciao Riccardo!seguo spesso i tuoi commenti delle wsop e siccome 9/10 condivido :) vorrei la tua opinione in merito a una mano ke tra players ci ha fatto discutere...partita cash hold'em 6 handed(no ante)raise preflop da SB, 3 call a seguire...FLOP 2 cuori bassi e Q, CBET dell'OR, di nuovo 3 call, turn cuori, OR FA 3/4POT, io ho 63 a cuori istant fold..la mano poi la vince l'OR al river cn flush alla Q e oppo che l'ha chiamato con Q(topo pair)!ora mi è stato criticato il fold da tutti i player qnd io ho istant foldato visto la 2nd barrel dell'OR dopo 3 call al flop e il 3°cuori.ke dici?

    CI STA,MA CHIEDILO anche a Flavio che e' troppo piu' avanti di me nel commentare mani cash.

    Domanda: rickythemagic | Risposta: Riccardo Lacchinelli | 24 gennaio 2011

  • Ciao Flavio, una curiosità : ma come fai a giocare tutti quei tavoli contemporaneamente (intendo a livello di concentrazione ma anche di tempo) ? E poi, siccome sono poco pratico di libri sul poker volevo chiederti se ne conosci uno che tratta in maniera più esauriente degli altri il discorso sulle percentuali e sulle odds. Grazie sei grande!!

    E' abitudine, anche io ho cominciato con un solo tavolo ed oggi, piano piano, sono in grado di gestirne molti contemporaneamente.

    Libri focalizzati su odds e percentuali esistono, io però li sconsiglio perchè troppo matematici, solitamente non serve tale livello di preparazione per affrontare un gioco che sul piano matematico resta relativamente semplice. Se proprio ne vuoi prendere uno, allora ti consiglio quello di Chen, è il più famoso al riguardo.

    Domanda: iFold | Risposta: Flavio Ferrari Zumbini | 24 gennaio 2011

  • salve come faccio a giocare on-line grazie

    Ciao

    Grazie di averci scritto!

    Per cominciare ti consigliamo di scegliere uno dei nostri partner in home page e poi di controllare le offerte per tornei e freeroll di POKERItalia24 che trovi cliccando sul tasto Offerte del menù.

    In bocca al lupo!

    La Redazione

    Domanda: casey | Risposta: Redazione | 24 gennaio 2011

  • Ciao grande Flavio! Volevo chiederti una cosa. Se ad un raise all-in,per chiamare devo investire il 70% del pot e con le carte che ho ipotizzo di giocarmi un colpo al 40%,fino a che % massima del mio stack posso investire per fare un call del genere?Oppure è sempre e comunque sbagliato fare un call con le odds sbagliate? Grazie mille.. :)

    Il call è corretto anche se troppi dati sono opinabili, per scoprire i numeri massimi di investimento con ritorno positivo, basta fare dei conti matematici, però non stare troppo a lungo su cose di questo tipo, perchè nella realtà dei fatti non avrai mai dati certi con cui confrontarti. In linea di massima, quando hai odds 2 a 1 puoi giocare quasi sempre nel preflop, tutto diverso a partire dal flop, altri sono i parametri da valutare e l'esperienza ti guiderà molto nel prendere decisioni.

    Domanda: sammy83 | Risposta: Flavio Ferrari Zumbini | 24 gennaio 2011

  • Ciao flavio volevo farti una proposta.Oggi mi sono svegliato con quest'idea in mente:sarebbe veramente stupendo se tu presentassi su questo canale un format sullo stile ProfessionalPokerplayer in cui ogni giocatore che viene nel programma deve affrontare un sit&go step per arrivare alla fine a vincere 1pacchetto per le WSOP,EPT,IPT.Con i tuoi consigli tecnici poi il programma sarebbe bellissimo.Lo so naturalmente che non dipende da te però mi è sembrata un'idea spettacolare.Attendo con impazienza una tua risposta.ps 6 veramente il miglior commentatore che abbia mai sentito!!!

    L'idea è interessante, la giro magari al canale, vedremo se in futuro si potrà organizzare qualcosa del genere!

    Domanda: AdVenture92 | Risposta: Flavio Ferrari Zumbini | 24 gennaio 2011

  • Domanda particolare: come sono nate le regole del poker? Come si è deciso, per esempio, che il giocatore alla sinistra del bottone doveva puntare il piccolo buio ed era ultimo a parlare dopo il flop? E via dicendo con le altre "regole" (Big Blind, Check e via discorrendo). Grazie per l'attenzione!

    Wow che domanda! Sinceramente non lo so e non so neppure chi lo abbia inventato.

    Come tu stesso puoi leggere qui http://it.wikipedia.org/wiki/Poker

    Domanda: edo88 | Risposta: Giorgio Sigon | 24 gennaio 2011

  • salve,sono registrato a betclic e vorrei partecipare al freeroll del 31 gennaio dove posso trovare la password? grazie aspetto la vs.risposta!!complimenti per il vs.canale !!!

    Ciao!

    Grazie di averci scritto!

    Abbiamo appena pubblicato la password per il torneo di Betclick del 31 gennaio riservato ai telespettatori di POKERItalia24. Clicca sul tasto "Offerte" del nostro menù e clicca sul logo di Betclick per poter usare la password!.

    In bocca al lupo!

    La Redazione

    Domanda: axelraise | Risposta: Redazione | 23 gennaio 2011

  • PER MIGLIORARE IL PROPRIO GIOCO NEI SIT AND GO 6MAX CHE MI CONSIGLI DI FARE? E CHE SITI DI POKER ITALIA 24 MI CONSIGLI DI VEDERE OLTRE IL POKER AFTER DARK?

    Penso che il Poker After Dark sia perfetto perchè proprio il format che cerchi, alternativamente ti consiglio di navigare on line, per esempio sul forum 2+2 trovi tanto materiale sui sit and go 6 handed.

    Domanda: davidix10 | Risposta: Flavio Ferrari Zumbini | 23 gennaio 2011

  • salve a tutti gioco da poco per il momento freeroll è possibile sapere la password di pokeritalia24 che si gioca su betclik grazie

    Ciao!

    Grazie di averci scritto!

    Abbiamo appena pubblicato la password per il torneo di Betclick del 31 gennaio riservato ai telespettatori di POKERItalia24. Clicca sul tasto "Offerte" del nostro menù e clicca sul logo di Betclick per poter usare la password!.

    In bocca al lupo!

    La Redazione

    Domanda: cirillorita | Risposta: Redazione | 23 gennaio 2011

  • Ciao Flavio. come si calcolano velocemente le pot odds? grazie e buona domenica Magio

    SNAI POKER

    Il calcolo è sempre semplice, conti il pot e fai una proporzione con quanto devi mettere.

    Probabilmente intendevi chiedere come calcolo facilmente le mie percentuali di vittoria, in questo caso esiste infatti una regoletta (poco accurata) ma molto semplice: per ogni outs di vittoria che hai calcoli il 2% una carta a scendere ed invece il 4% se a scendere ci sono ancora due carte.

    Esempio: pensi di avere 8 outs per vincere e sei sul flop, fai 8 per 4 = 32% di chance di vittoria. Tutto molto approssimato, ma molto semplice da calcolare.

    Domanda: MAGIO | Risposta: Flavio Ferrari Zumbini | 23 gennaio 2011

  • Domanda-gioco che manderò a tutti: supponendo che tu sia in un tavolo full-ring a 10 giocatori e che tu possa scegliere le carte tue e dei tuoi avversari, sarebbe possibile che loro siano drwing dead già pre-flop? Ovviamente escludendo le possibilità di split... E che combinazione di carte sceglieresti se fosse possibile? Buon divertimento :-)

    Dipende da come si sviluppa la mano. Cioè se è una mano giocata oppure tutti e 10 vanno allin preflop.

    Tecnicamente una mano già drawin dead esiste eccome ma basta stabilire delle combinazioni

    Esempio se vanno in allin preflop 4 giocatori e due hanno 44 e due hanno 55 (semi per il colore coperti e no possibilità di scala per 44).

    Domanda: nik3sp | Risposta: Giorgio Sigon | 23 gennaio 2011

  • Domanda-gioco che manderò a tutti: supponendo che tu sia in un tavolo full-ring a 10 giocatori e che tu possa scegliere le carte tue e dei tuoi avversari, sarebbe possibile che loro siano drwing dead già pre-flop? Ovviamente escludendo le possibilità di split... E che combinazione di carte sceglieresti se fosse possibile? Buon divertimento :-)

    Essere Drawing dead dal preflop è impossibile.. La combinazione con cui si è più in svantaggio è AA contro A7 con colori dominati..

    A tua disposizione Erionis

    Domanda: nik3sp | Risposta: Erion Islamay | 23 gennaio 2011

  • Domanda-gioco che manderò a tutti: supponendo che tu sia in un tavolo full-ring a 10 giocatori e che tu possa scegliere le carte tue e dei tuoi avversari, sarebbe possibile che loro siano drwing dead già pre-flop? Ovviamente escludendo le possibilità di split... E che combinazione di carte sceglieresti se fosse possibile? Buon divertimento :-)

    Bella domanda, la risposta sul mio Blog a breve!

    Domanda: nik3sp | Risposta: Flavio Ferrari Zumbini | 23 gennaio 2011

  • Ciao Erionis volevo farti i complimenti e gli auguri per la nuova avventura nel GDteam.Ci si trovava spesso ai tav e vederti a questi livelli mi fa molto piacere .Un saluto da "SethCoehn"

    SNAI POKER

    Grazie Seth ;)).. Buon lavoro anche a te. Ci si vede ai tavoli

    Domanda: Unreal | Risposta: Erion Islamay | 23 gennaio 2011

  • come si fa a diventare un pro nel mondo del poker?

    Essere un professionista del Poker è qualcosa di ambiguo, ad ogni modo, intendo tale affermazione
    come qualcuno che vive principalmente dei proventi del gioco.
    La strada maestra è semplice: giochi per conto tuo e vivi di ciò che vinci!
    Ma riuscire in questo intento non è facile, solitamente si hanno degli aiuti esterni, nel senso che le
    Poker Room investono del denaro nel sponsorizzare alcuni giocatori che dunque possono facilmente
    vivere di Poker visto che hanno numerosi aiuti economici.
    Diventare PRO non ha delle regole, non è un concorso pubblico ma solo un contratto tra privati, che dunque
    viene gestito e contrattato dalle parti come meglio credono.
    Solitamente le Poker Room sponsorizzano giocatori che siano forti o anche solo considerati forti e che portino
    dei valori aggiunti alla loro azienda. Quando spendono dei soldi le Poker Room lo fanno per averne un ritorno
    economico in termine di immagine, così come quando fanno pubblicità.
    Dunque cercano persone che veicolino valori positivi da legare al marchio, persone che offrano visibilità all'azienda,
    persone che offrano dei valori aggiunti, magari nel senso che portano clienti, alimentano il gioco, si inventano cose
    nuove.
    Per diventare PRO consiglio allora a tutti innanzitutto di avere chiaro quanto sia improbabile, dunque trascurare studio,
    lavoro e famiglia per questo obiettivo è folle, è come voler diventare un calciatore ed interrompere gli studi, per
    uno che riesce, gli altri diecimila pagano il prezzo del loro errore.
    Infine, consiglio di giocare molto on line, diventare dei giocatori vincenti ed apprezzati per mettersi in mostra,
    essere stimati dall'ambiente non solo per la bontà del gioco ma anche per la correttezza e per il comportamento,
    studiare il gioco anche da un punto di vista aziendale, capire cosa vogliono le poker room, cosa vogliono i clienti,
    offrire un ritorno all'azienda interessata ad investire su di voi anche al di fuori del gioco, dunque se avete competenze
    particolari dovute ai vostri studi o al vostro lavoro, mettetele in evidenza.
    Qualcuno talvolta, viene sponsorizzato grazie alla vittoria di un singolo grande evento, è vero: ma è come vincere
    il biglietto della lotteria, dunque non pensate a questo, nè ovviamente potrei darvi un consiglio su come vincere
    alla lotteria!

    Domanda: G.Adragna | Risposta: Flavio Ferrari Zumbini | 22 gennaio 2011



Seleziona pagina
<< Indietro  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  133  134  135  136  137  138  139  140  141  142  143  144  145  146  147  148  149  150  151  152  153  154  155  156  157  158  159  160  161  162  163  164  165  166  167  168  169  170  171  172  173  174  175  176  177  178  179  180  Avanti >>