Denise Coates, Mrs “Bet365”, la Lady da 217 milioni all’anno

nessun commento Gaming Business
Facebook
YouTube
RSS
Follow by Email

Quando si dice “avere fiuto per gli affari”!

Era il 2000 quando Denise Coates ebbe l’idea di trasformare il piccolo betting shop di Stoke del padre Peter in un bookmaker.
Dopo i primi tempi difficili, la sede era un prefabbricato in un parcheggio, in soli 5 anni è riuscita ad estinguere il debito con la banca di 20 milioni di sterline.
Ora è il CEO più pagato di tutti gli UK.

Da assopoker.com

Denise Coates e il padre Peter hanno creato nel 2000, in un piccolo ufficio di parcheggio di Stoke, in Gran Bretagna, Bet365, quello che un decennio dopo è diventato il primo bookmaker europeo online.

Peter Coates aveva iniziato negli anni ’60 con un solo betting shop ed ora è il presidente della squadra della sua città: lo Stoke City appunto, club militante da anni in Premier, anche grazie alle geniali intuizioni della figlia.

Denise aveva iniziato la sua carriera nel betting come una semplice cassiera nell’agenzia di scommesse del padre ma nel 2000 aveva convinto la famiglia a prendere un prestito di 20 milioni di sterline per creare un sito online di scommesse, investendo molto nel marketing. Nel frattempo si era laureata in economia all’università di Shefield.

Bet365 è una delle poche betting company ancora a gestione familiare che non si è avvalsa dell’appoggio di fondi di investimento o è stata costretta a fusioni per ammortizzare il problema della tassazione (imposta tre anni fa a tutti i bookies che raccoglievano gioco in UK). Se i colossi William Hill e Ladbrokes raccoglievano scommesse a distanza da Gibilterra per eludere le tasse della Regina, Bet365 invece ha sempre mantenuto una sede in Gran Bretagna, dando lavoro a centinaia di lavoratori a Stoke e bilanciando la gestione finanziaria fin dal primo momento con la tassazione al 15% (sui profitti derivanti dal betting).

Denise Coates risulta essere la CEO (amministratore delegato) con il salario più alto di tutta la Gran Bretagna: in base alla dichiarazione dei redditi per l’anno fiscale 2016-2017, la manager inglese ha dichiarato entrate per 217 milioni di sterline, pari a 284,5 milioni di dollari.

Denise guadagna 1.300 volte più del primo ministro britannico. Se contiamo 5 giorni lavorativi a settimana, guadagna al giorno £769.000 pari a 1 milione di dollari.

La paga minima per lei è di 199,3 milioni più ci sono tutti gli incentivi. Ma non è finita perché bisogna poi contare anche i dividendi distribuiti (pari a 18 milioni di sterline), visto che è l’azionista di riferimento della società.

L’anno precedente aveva guadagnato 117 milioni di pounds.

Non a caso Forbes valuta il suo patrimonio personale in 4 miliardi di sterline: è la 14esima persona più ricca nel Regno Unito.

L’anno scorso Bet365 ha registrato utili record per £525 milioni con un volume di scommesse pari a £47 miliardi (61,6 milioni di dollari).

Denise Coates ha 50 anni ed è mamma di ben 5 figli. E’ molto riservata ed ama il basso profilo, non ha mai parlato in pubblico se non in un’occasione nel 2012 quando aveva fatto alcune dichiarazioni, in merito al suo impegno nel contrasto al gioco problematico.

Il padre è presidente dello Stoke City (Premier League), il fratello John (azionista anche lui di Bet365 e co-CEO) è vice-presidente mentre il marito è direttore del club.